Aiuti alle filiere vegetali: domande entro il 16 ottobre

Comunichiamo che è possibile presentare ad Agea le domande di aiuto relative alle filiere vegetali: Mais, Legumi (pisello da granella, fagiolo, lenticchia, cece, fava da granella e favino da granella) e soia, a esclusione delle colture destinate alla produzione da seme, energetico, insilato e foraggio, per un limite massimo aziendale di 50 Ha.

L’importo stanziato per il 2020 è pari ad euro:

  • 5 mln di euro per la filiera del Mais;
  • 4,5 ml di euro per la filiera della Soia e dei legumi.

L’aiuto, erogato in forma di De minimis, è fissato in euro 100 per ogni ettaro coltivato oggetto di contratto.

Per accedere al contributo occorre che l’azienda abbia stipulato un contratto (precedente la data di presentazione della domanda) direttamente o indirettamente, tramite un consorzio o un centro di stoccaggio, un contratto di filiera triennale con un’impresa di trasformazione (Es: pastificio, mulino, etc…).

Il contratto triennale va allegato alla domanda che va presentata entro il 16 ottobre Pertanto è fondamentale che chiunque sia interessato lo comunichi all’UFFICIO TECNICO nel minor tempo possibile

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: